Circa Giovixl

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Giovixl ha creato 24 post nel blog.

Come applicare un codice coupon o un buono regalo nel Samsung Galaxy Apps Store

Come applicare un codice coupon o un buono regalo nel Samsung Galaxy Apps Store

Come applicare un codice coupon o un buono regalo nel Samsung Galaxy Apps Store. In rete è possibile trovare Coupon o buoni regali da spendere nel Samsung Galaxy Apps Store, in questo articolo vi spiego come usarli. Per prima cosa voglio dire che purtroppo per il mondo Apple questo sistema non funziona, ma questa è un’altra storia. Per prima cosa dobbiamo ovviamente procurarsi un un codice coupon o un buono regalo, per questo non so darvi consigli, posso regalarvi alcuni dei miei coupon, inerenti alcune mie Watch Faces. Un volta procurato il codice ci sono alcune semplici procedure da seguire iniziamo.

Apri l’applicazione Galaxy Wearable

Galaxy store app

Premi i tre pallini che trovi in alto a destra nell’applicazione dello Store

Galaxy Store

Si apre la schermata seguente nella quale devi premere la sezione Profilo

Sezione Profilo Galaxy Store

Nella schermata successiva, bisogna premere Vantaggi

Inserisci il codice e premi “REGISTRA BUONO REGALO O COUPON” per completare la procedura.

A questo punto troverai sulla pagina Vantaggi del tuo profilo 1 Coupon o un Buono regalo come illustrato qui sotto.

Premendo su Buono o su Coupon ti si aprirà una nuova schermata come qui sotto nella quale ti verrà proposto dove usare il buono o il coupon. A questo scopo dovete ricordare dove avete trovato il buono e a cosa si riferisce, per poter scaricare il servizio che vi viene offerto.

S8ZEGA7VU460TP0K
S8ZELSAALWEHNNP6
S8ZEKIBP73V4ISQB
S8ZEOGJ7ZH22ADE4
S8ZESIHDWW91TJK2
S8ZE714CHRVA8UHL
S8ZEEHJY03BD0S24
S8ZE055BBBDWHOJH
S8ZE8XCJ7VP6Z0BX
S8ZE0LEUCM676ANT

Qui sopra voglio regalare alcuni Coupon per poter scaricare gratis dal Galaxy Store una mia watch faces tanto per farvi provare come funziona la registrazione del coupon. I codici sopra scadono il 26 maggio 2019 e si  riferiscono alla watch faces “Logic14”. La watch faces è questa in 8 colori di sfondo.

Available on Samsung Galaxy Store

Come catturare uno screenshot sul Samsung Gear S3

Come catturare uno screenshot sul Samsung Gear S3

Può capitare di far vedere ad un nostro amico un nuovo acquisto di una nuova watch faces, oppure di richiedere aiuto a qualcuno per risolvere qualche problema sul nostro amato Samsung Gear S3, mandando appunto uno screenshot, ma come fare? Niente di più semplice. Basta una semplice combinazione di azioni. Premere il tasto home mentre si striscia lo schermo da sinistra a destra, come in figura.

Una volta effettuato lo screenshot basta andare nella galleria dello smartwatch per trovare tutti le immagini compresi appunto gli screenshot.

Come catturare uno screenshot sul Samsung Gear S3
Come catturare uno screenshot sul Samsung Gear S3

Dopo che abbiamo aperto l’immagine che abbiamo salvato sullo smartwatch, premendo i tre pallini bianchi laterali possiamo sia eliminare l’immagine che inviarla al proprio smartphone per farne ciò che vogliamo.

Esportazione o eliminazione immagine

File GWD

File GWD

I file con estensione GWD sono file generati dal software per la creazione di watch faces “Galaxy Watch Designer“. Il software di casa Samsung serve a creare personalizzazioni degli smartwatch ovviamente Samsung che vanno dal Galaxy S2/S3 fino al nuovo Galaxy Watch ed in futuro anche i prossimi indossabili che la casa coreana sfornerà. I file GWD contengono le informazioni relative alla costruzione dello sfondo che si sta costruendo, lancette, immagini della watch face ed impostazioni varie. Il software è abbastanza semplice, ma purtroppo non funziona da solo nel senso che abbiamo bisogno di un minimo di conoscenza di grafica e nello specifico software di grafica come photoshop o simili, per la realizzazione dei vari componenti da usare nella costruzione di uno smartwatch. Nella foto qui sotto un esempio di sfondo smartwatch ispirato alla famosa casa svizzera Rolex, che però non è possibile pubblicare sullo store di Samsung a causa delle leggi sul copyright.  Per installare il file dovete aprirlo con software Galaxy Watch Designer da PC o Mac e trasferirlo sul vostro smartwatch seguendo le specifiche dettate dal software.

Giolex

Prezzo 2€

  1. Dovete andare nel menu dello smartwatch ed attivare la modalità Debug per far in modo di poter caricare le nostre applicazioni.

2. Disattivare il Bluetooth dal menu Connessioni dello Smartwatch, ed impostare sempre dal menu Connessioni dello Smartwatch il wi-fi Sempre Attivo.

3. Una volta che queste impostazioni sono state modificate, (ricordo che una volta trasferita la watch faces è bene ritornare alle impostazioni default, almeno per il bluetooth e il wifi, mentre per l’impostazione debug non comporta nessun problema a livello di consumo della batteria) attendete qualche secondo facendo attenzione che il PC e lo Smartwatch siano sulla stessa rete per poter trasferire il nostro lavoro.

NB. In alcuni casi può essere necessario dover spengere e riaccendere lo smartwatch e il pc.

GWD

Come esportare un file MP4 da Final Cut Pro X

Come esportare un file
MP4 da Final Cut Pro X

Come esportare un file MP4 da Final Cut Pro X. La cosa è veramente banale, ma come sempre le cose banali possono risultare anche scogli per chi non è smanettone. Ma andiamo con ordine, una volta terminato il lavoro, e vogliamo esportare il video andiamo nel menu FILE>Share e si apre una maschera come qui sotto: 

Possiamo scegliere sia Master File che è l’esportazione di default, ma anche Export File che in questo caso svolgono la stessa funzione. Si apre un altra schermata nella quale vengono mostrate le info del file da esportare, ma anche le schede che fanno al caso nostro. Nella scheda setting dobbiamo scendere nella opzione computer come mostrato nell’immagine sotto:

Scegliere il tipo di codifica veloce o migliore di qualità


In ultima istanza scegliere il formato della dimensione del video

ed il gioco è fatto. La scheda Roles non ci interessa, clicchiamo su next e diamo le indicazioni al software per nominare il file e metterlo nella cartella che ci interessa. A questo punto non ci resta che attendere che Final Cut X faccia il suo lavoro di codifica del file, e qui a seconda delle dimensioni del file ma anche delle prestazioni del pc l’attesa può essere anche importante, armatevi di pazienza e buon lavoro.

Audio doppio Note 9

Audio doppio Note 9

Audio doppio Note 9, una funzione non molto conosciuta ma decisamente gustosa, nel senso che possiamo usare due dispositivi Bluetooth, per ascoltare la musica che viene riprodotta dal nostro smartphone, in questo caso Samsung Note 9, ma già dal samsung S8 questa funzione dovrebbe essere inclusa. Come ho scritto nel titolo il samsung Note 9 prevede questa funzione, ma per default è disattivata, e non tutti conoscono come attivarla. Per attivare la funzione dell’audio doppio Note 9 bisogna entrare nelle impostazioni del cellulare:

entrare nella sezione connessioni cliccando  sul tab  bluetooth.

Audio doppio note 9

Nella schermata successiva si vedrà una schermata di questo tipo con tutti i dispositivi connessi o associati al nostro smartphone. A questo punto per attivare la funzione audio doppio, dobbiamo cliccare sui tre pallini che sono un ulteriore menu, con due tab Avanzate e Contattateci, cliccando su Avanzate si potrà attivare come nella schemata sotto questa funzione.

Audio Doppio Note 9Audio doppio Note 9

A questo punto una volta attivata la funzione sarà possibile condividere la nostra musica o un film con un nostro amico con un secondo paio di cuffie bluetooth collegato, ma anche ascoltare la musica su due casse, aumentando la potenza della musica, nel nostro ambiente, studio, soggiorno o dove meglio ci pare. Come ho già accennato sicuramente l’ S9 ha questa funzione ma anche il samsung S8 ed il Note 8 possono sfruttare questa funzione di audio doppio per migliorare la qualità della musica.

Come chiudere tutte le applicazione del Gear S3 dal Task Manager

Come chiudere tutte le applicazione del Gear S3 – Task Manager

Come chiudere tutte le applicazione del Gear S3 dal Task Manager appare sicuramente una cosa banale, ma non tutti e non sempre le cose semplici sono scontate da fare. In quester poche righe voglio farvi vedere come chiudere tutte le applicazione aperte recentemente nello smartwatch Gear S3, che in alcuni casi possono aumentare il consumo della batteria del nostro amato Samsung Gear S3. Per prima cosa premere il pulsante delle applicazioni come indicato qui sotto:

Una volta aperta la schermata successiva bisogna premere il primo bottone che si trova all’interno della ghiera delle applicazioni, come indicato qui sotto

si aprirà un’altra schermata nella quale ci vengono indicate le applicazione recentemente aperte, con una icona in alto a destra con il segno meno in rosso che ci indica se la vogliamo chiudere, oppure in fondo appare il menu per cancellarle tutte, come nell’immagine sotto.

Una volta chiuse tutte le app  si libera la memoria e si evita il consumo di batteria eccessivo, nel caso che qualche applicazione difettosa o con qualche bugs possa richiedere risorse in più del necessario.

Sfondo Smartwatch Samsung Gear S3 Frontier

Sfondo Smartwatch Samsung Gear S3 Frontier

Oggi voglio iniziare una nuova sezione dedicata agli sfondi per il Samsung Galaxy Gear S3, al quale voglio dare un tocco di personalizzazione in più di quella che riesco a trovare sullo store. Nella attesa di iniziare a pubblicare sullo store di Samsung al quale ho fatto richiesta di affiliazione, voglio pubblicare sul mio sito gli sfondi dedicati a questo spettacolare smartwatch. Lo smartwatch di casa Samsung si presta in modo significativo a tutta la nostra fantasia. Il primo smartwatch che ho creato si chiama LOGIC ed è arrivato alla versione 2.3, e lo posto qua sotto.

Uno smart minimale con il contapassi, la fase lunare, la data in italiano, lo stato della batteria, e il battito cardiaco, e la versione AOD

Logic 4 in 10 colori

Lo trovi su Samsung Galaxy Apps dal tuo cellulare nella sezione Quadranti Orologio, cerca “LogicGio4” e trovi anche altri miei sfondi per smartwatch sempre per Samsung Gear S3 o superiori.

Sezione i miei S3

Come disattivare la Vodafone Wi-Fi Community

Come disattivare la Vodafone Wi-Fi Community

Come disattivare la Vodafone Wi-Fi Community

Come disattivare la Vodafone Wi-Fi Community, una finestra che dal mio punto di vista è abbastanza invadente, poiché me la vedo apparire troppo spesso durante la navigazione web, sotto il browser alcune volte, sopra altre volte, almeno che non inseriate le credenziali di accesso. Sia chiaro il servizio è ottimo, avere la possibilità di avere accesso ad una infinità di HOT-SPOT in giro è cosa buona, ma qui non discutiamo questo, cerchiamo di togliere la finestra a chi come me la vede un fastidio. Per prima cosa bisogna andare a questo link http://vodafone.station

Come disattivare la Vodafone Wi-Fi Community
Come disattivare la Vodafone Wi-Fi Community

Entrare nel menu Wi-Fi e spuntare la casella di controllo Vodafone Wi-Fi Community, scendere in fondo alla pagina e premere il bottone APPLICA. Da quel momento non farete più parte della community, ma non avrete neanche più la fastidiosa finestra che invadentemente, vi chiede l’accesso.

Come disattivare la Vodafone Wi-Fi Community

Yoast SEO 7 errore 404

Yoast SEO errore 404

Yoast SEO 7 errore 404. Da qualche giorno ho visto crollare uno dei mei siti di informazioni turistiche della mia zona, praticamente sparito dalle serp di Google. Il sito in questione risultava ben posizionato con le keyword che richiamavano il nome di alcuni comuni Italiani, della zona.  Il problema è nato come da riscontro di informazioni trovate sul web, dopo gli ultimi aggiornamenti del famoso plugin Yoast by SEO arrivato alla versione 7.0.3 che ha di fatto modificato alcune impostazioni aggiungendo alcune funzioni spostandone altre, non so se per errore ma credo di si, (voglio pensare alla buona fede). In questi ultimi tempi infatti gli aggiornamenti si sono susseguiti abbastanza velocemente, forse proprio per correggere l’errore causato dal famoso plugin. Quando aggiornate fate subito attenzione che funzioni tutto correttamente, controllate le pagine del sito perché se incappate come nel mio caso e in quello di molti altri, verrete sommersi da errori 404 contenuto non trovato. L’ ultima versione la 7.0.3 dovrebbe aver corretto questo problema. In sostanza a seguito di uno degli ultimi aggiornamenti, una impostazione del plugin verrebbe resettato alla versione di fabbrica, togliendo lo slug /category/ negli URL per cui tutti gli URL del sito passano di fatto da un permalink ad un’altro creando una serie interminabile di error 404:

esempio: da

http://www.miosito.it/category/errori-seo/yoast-seo-7/

a:

  http://www.miosito.it/errori-seo/yoast-seo-7/

è evidente la differenza di link creata e la mancata soluzione del link da parte dei motori di ricerca che hanno al proprio interno il link nella versione originale. Questo ha creato un aumento di link 404 che big G ha di fatt0 penalizzato considerandoli siti scadenti o non più esistenti errore 404 appunto, declassando il sito. Ho trovato alcune guide in rete su come risolvere il problema, ma dopo averle provate mi sono trovato con pagine strane che non rispecchiavano quello che avevo fatto, per cui la mia soluzione purtroppo è consistita nel ripristinare  il sito ad un mese precedente attraverso un backup, perdendo ovviamente le ultime modifiche ma reinviando la sitemap a Google come era originariamente prima dello scombussolamento dei vari permalinik . Nel giro di qualche giorno le pagine indicizzate dovrebbero risalire nelle serp di Google(speriamo).

Yoast SEO errore 404

Yoast SEO 7 errore 404 - EtruscaNet

15/03/2018

Vedere il peso delle cartelle sul MAC

Vedere il peso delle cartelle sul MAC

Per default il file manager del nostro computer Mac e impostato per non renderci difficile la comprensione dei dati, forse anche per non rallentare i vari processi del computer. Sta di fatto che potremmo avere bisogno di conoscere le dimensioni di un file ma anche di una cartella. Niente di più facile, per i più smaliziati, ma chi come me viene dal mondo Windows, la cosa richiede quanto meno una ricerca su internet.

  1. Aprire il file manager
  2. Selezionare il menu Vista
  3. Cliccare su mostra opzioni vistasi aprirà una finestra nella quale spuntare la casella calcola tutte le dimensioni

    poco a poco appariranno i pesi dei vari file e delle cartelle.